Nel 2003 l’Associazione SPES, Servizi per il Volontariato, si propose quale capofila di un progetto rivolto al territorio della Regione Lazio, in collaborazione con alcune Associazioni iscritte all’Albo Regionale operanti nel ramo della sanità.

Il progetto fu ammesso al bando del Servizio Civile Nazionale e furono assegnati, per 12 mesi, due volontari all’Associazione ALCLI.

Nel frattempo fu costituita una realtà di partenariato fra l’associazione SPES e diverse associazioni del Lazio operanti nell’assistenza al malato oncologico, dando vita a quella che venne chiamata “Rete Oncologica”. Tuttora questa rete ha l’obiettivo di attivare relazioni fra tutte le Associazioni partecipanti in modo da rendere più efficace ed incisivo il servizio fornito.

I volontari del Servizio Civile seguono dei percorsi di formazione generica e formazione specifica, come previsto nei singoli progetti e come richiesto dall’Ufficio Nazionale Servizio Civile e partecipano allo svolgimento di tutte le attività dell’Associazione ad esclusione dell’assistenza domiciliare specifica.

Le attività in cui i volontari sono particolarmente impegnati sono:

  • accoglienza a sportello ReteK, Dipartimento oncologico, Radioterapia, Casa di Accoglienza ALCLI, segreteria Associazione;
  • trasporto malati con mezzi dell’Associazione;
  • animazione e supporto alle iniziative dell’ALCLI;
  • attività di segreteria in genere.