di Redazione

Shire ha invitato le associazioni di volontariato a presentarsi all’interno della propria sala conferenze e, per tutto il mese di ottobre, i dipendenti si sono messi a disposizione delle varie associazioni come forza lavoro. L’azienda, infatti, ha pagato come giorno lavorativo chi ha scelto di prestare la propria opera scegliendo fra le varie proposte.
Sedici persone hanno svolto mansioni presso la Casa di Accoglienza dell’ALCLI, pulendo la sala conferenze e le vetrate, oltre che la sala del Progetto Alessandra.

Grazie a tutti per la splendida iniziativa!