di Redazione

Il Servizio Civile è una scelta che cambia la vita e l’ALCLI da molto anni accoglie nella sua famiglia, tanti giovani che vogliono vivere questo importante percorso di crescita personale e di formazione.

“Attendiamo sempre con gioia l’arrivo di nuovi ragazzi del servizio civile che vogliono vivere con noi, un pezzo della loro vita, respirando ogni giorno la solidarietà e il volontariato serio faticoso, impegnativo ma generativo per ogni comunità. Credo sia un confronto e uno scambio umano sempre molto positivo con i giovani che incontriamo, quindi li aspettiamo a braccia a aperte” – sottolinea la presidente dell’ALCLi, Santina Proietti.
Possono candidarsi i giovani che abbiano compiuto i 18 anni e non superato i 28 (28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda), cittadini italiani o degli altri Paesi dell’Unione europea o cittadini non comunitari purché regolarmente soggiornanti.

È possibile candidarsi ad un solo progetto e per una sola sede di attuazione.
Non possono presentare domanda i giovani che:
– appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
– abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
– abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

La domanda può essere presentata, entro il 10 OTTOBRE 2019 alle ore 14, esclusivamente on-line.
Quest’anno la candidatura può essere presentata esclusivamente on-line. Per prima cosa dotatevi dell’Identità digitale con lo SPID, poi presentate la domande atraverso la piattaforma “Domanda on Line” (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Trova il tuo progetto o con il suo codice o cercando tra quelli del CE.S.V. NZ00145.

I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia devono dotarsi dello SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, con un livello di sicurezza pari almeno a 2.

Per avere maggiori informazioni si può contattare il Centro Servizi per il Volontariato ai numeri 0746272342 e 0746488131 o andare direttamente presso la sede, in Piazza Enrico Mercatanti, 5.