di Redazione

La Regione Lazio ha deciso di sostenere i cittadini residenti nel Lazio affetti da patologie oncologiche e di pazienti in lista d’attesa per trapianto di organi solidi o di midollo con un contributo economico.

Nello specifico, l’avviso pubblico è rivolto a quei pazienti affetti da patologie oncologiche che necessitano di trattamenti medici, clinici di laboratorio, chirurgici e radioterapici, presso strutture sanitarie regionali, la cui patologia sia certificata da responsabili dei centri di riferimento oncologici o di strutture a valenza regionale, o da altro dirigente sanitario da essi delegato.

L’avviso è rivolto inoltre a quei pazienti in lista di attesa per trapianto di organi solidi o di midollo che si sottopongono a tipizzazioni tissutali, a trapianti, a controlli periodici e a interventi e ricoveri conseguenti a eventuali complicanze.

Il contributo massimo annuale non potrà superare duemila euro.

E’ possibile consultare l’avviso pubblico QUI