Il popolo verde della Camminata per la vita ha invaso pacificamente le vie della città per una significativa e partecipata giornata di screening organizzata dall’ALCLI DONNA, il gruppo di screening dell’ALCLI Giorgio e Silvia, in collaborazione con la ASL d Rieti. Dopo lo stop pandemico, tanta voglia di stare insieme. Centinaia di prenotazioni per gli screening contro il tumore.

La Camminata per la vita nella sua VI edizione ha aperto ufficialmente a Rieti e provincia, l’Ottobre Rosa l’importante campagna di sensibilizzazione alla prevenzione oncologica promossa dalla Regione Lazio che sul territorio reatino è stata organizzata dalla ASL di Rieti in collaborazione con l’ALCLI Giorgio e Silvia e la LILT.

Torna dopo due anni di stop pandemico, l’atteso evento di prevenzione organizzato in particolare dall’ALCLI DONNA, il gruppo di volontari che si occupa tutto l’anno di screening e prevenzione.

Un’onda verde si è diffusa per le vie cittadine attraversando piazza Vittorio Emanuele e Piazza Cavour. Migliaia di persone di tutte le età con i propri amici a quattro zampe hanno invaso pacificamente il capoluogo sabino.

Sono commossa nel vedere tante persone che hanno deciso di pensare alla propria salute, hanno preso consapevolezza di un potente strumento che abbiamo per combattere il tumore, che è proprio la prevenzione –ha dichiarato la Presidente dell’ALCLI ODV, Santina Proietti che ha voluto ringraziare la folla accorsa alla Camminata, il personale sanitario che ha raccolto tutte le prenotazioni allo screening della giornata e tutte la associazioni presenti, i musicisti della Bande musicali partecipanti che volontariamente hanno dato la disponibilità per intrattenere la comunità – Naturalmente ringrazio tutti i volontari dell’ALCLI DONNA in primis che ancora una volta hanno messo tanto impegno, sacrificando tempo ed energia per dare un aiuto concreto ai malati. I volontari sono la nostra grande forza e ringrazio la città che come sempre ci dà affetto e fiducia”.

Molto soddisfatta dell’iniziativa anche il Direttore sanitario della ASL di Rieti, la Dott.ssa Assunta De Luca: “Ringraziamo le associazioni di volontariato per la collaborazione e il contributo che offrono al potenziamento del progetto di prevenzione. Le postazioni del coordinamento screening della ASL, installate presso il Campo scuola, hanno registrato circa 600 adesioni ai tre percorsi di screening gratuiti. Un dato importante, quasi il doppio rispetto all’edizione precedente. Ascolteremo le vostre necessità – ha sottolineato il direttore sanitario De Luca – in base all’esito degli screening, le persone saranno contattate dalla ASL e inserite nei percorsi di prevenzione”.

Anche il Responsabile degli screening della ASL e Primario della Radioterapia, il Dott. Mario Santarelli dopo aver portato i saluti della Direzione Generale, ha sottolineato l’importanza della Camminata per la vita, che con questa edizione 2022 post pandemica ha avuto il record di partecipazione cittadina.

Questa manifestazione ha sicuramente portato risultati notevoli nella diffusione della cultura della prevenzione e della diagnosi precoce, risolutiva nella lotta la tumore. Potremmo dire che – un test ti salva la vita -per racchiudere il senso di questa giornata”.

Presenti alla giornata anche altri medici tra cui il Dott. Maurizio Giovannone, Dott. Alessandro Gigliozzi, Dott.ssa Paola Bonaiuti, Dott.ssa Micaela Di Pietro, Dott.ssa Roberta Pace, Dott.ssa Antonella Morgante, già Direttore della Nefrologia e Dialisi, Dott. Walter Valentini,

I risultati molto positivi dello “screening day del 2 ottobre” sono stati annunciati dalla Responsabile dell’ALCLI DONNA, Marisa Sciarrini:

E’ con gioia che faccio un primo bilancio della Camminata per la Vita che ritorna dopo due anni di stop, ed è stato subito una grandissima dimostrazione di affetto da parte non solo della città ma anche della provincia. Abbiamo visto intere famiglie camminare con noi, associazioni di volontariato provenienti da molti comuni, abbiamo ascoltato le note di ben quattro Bande musicali che hanno suonato tutte insieme veicolando un messaggio importante che solo l’unione può fare forza e che non devono esistere campanilismi quando si tratta di solidarietà e salute. I numeri emersi dallo screening day sono importantissimi perché dietro ad ogni numero c’è una persona che sta difendendo la vita. L’ obiettivo dell’ALCLI Donna che è da sempre la sensibilizzazione delle persone sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce, credo sia stato raggiunto vista la presenza numerosa.”

Anche Marisa Sciarrini ha voluto ringraziare tutte le Istituzioni che hanno collaborato all’iniziativa: ASL di Rieti,  il Comune di Rieti, la Questura, la Polizia Municipale e tutti gli amministratori presenti. Un plauso a tutti i volontari che non si sono risparmiati per la riuscita dell’evento, ad iniziare dallo chef volontario, Mario Piras con i suoi collaboratori che hanno preparato un’amatriciana per centinaia di persone.

PRIMI DATI:

I primi dati emersi dalla giornata rilevano che ci sono state quasi 600 adesioni ai tre esami gratuiti di prevenzione per il tumore alla mammella, alla cervice uterina e al colon retto.

Quasi il doppio dell’edizione precedente.

Hanno partecipato alla Camminata per la vita oltre 2000 persone.

ISTITUZIONI PRESENTI

Alla manifestazione hanno partecipato attivamente, percorrendo le vie della città con la tradizionale maglia verde, tra gli altri : il Sindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, l’Assessore ai Servizi Sociali Giovanna Palomba, il Direttore Sanitario della ASL di Rieti, Dott.ssa Assunta De Luca e diversi medici ed infermieri dell’Ospedale San Camillo di Rieti, Don Fabrizio Borrello, Direttore della Caritas, la delegata del CONI Rieti, Emanuele Perilli, il Sindaco di Belmonte, Danilo Imperatori, il Sindaco di Concerviano Pierluigi Buzzi, la consigliera comunale di Greccio, Simonetta Francucci.

LE ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI

Presenti anche tante associazioni operanti in tutto il territorio: la LILT che insieme all’ALCLI e alla ASL promuove le altre iniziative dell’Ottobre Rosa, CESV SPES, Atletica Studentesca Andrea Milardi con il referente Maurizio de Marco che ha messo a disposizione lo splendido Stadio di Atletica Guidobaldi, Gli Angeli in moto già partner dell’ALCLI Giorgio e Silvia per il Progetto Alessandra, la Confraternita della Misericordia di Rieti, Musikologiamo, la Pro Loco di Cittaducale, l’Associazione Nazionale Polizia di Stato, l’AVIS sempre presente, Gruppo Capoeria Topazio Rieti, Gruppo Scout Rieti 2 Marco Tempesta, Atletica Sport e Terapia, AICS ( Associazione italiana cultura e sport), il Lions Club Rieti Flavia Gens, l’Associazione Le Capanne di Talocci da sempre al fianco dell’ALCLI arrivati con un pullman gratuito messo a disposizione del Sindaco di Fara Sabina, Robetta Cuneo, VIVI Bermonte, Insieme per Fara.

BANDE MUSICALI

Oltre ai giovani musicisti di organetto Matteo de Angelis e Gabriele Agostinetti, hanno partecipato attivamente anche 4 bande musicali: Banda Musicale Organici Riuniti Città di Rieti e Ginestra Sabina, Banda Musicale G. Verdi di Lisciano, Banda musicale di Poggio San Lorenzo, Banda Musicale G. Verdi di Rivodutri.

AZIENDE AMICHE

Molti imprenditori, nonostante il critico periodo che si sta vivendo, hanno sostenuto la Camminata per la Vita:

Angelucci Auto – Angelucci Car Service di Angelucci Simone

Classe 67 – Negozio Abbigliamento Rieti

Mariani Sport di F. Mariani & C. sas

Crai supermercati di Cardinali Distribuzione srl

Gran Caffè la Lira

Tabaccheria Girasoli

Fratantoni Arredamenti Di Fratantoni Roberta

Tipografica Artigiana