E’ partita la campagna di prevenzione Ottobre Rosa promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con la ASL di Rieti, l’ALCLI e la LILT sezione Rieti.

In tempo di Covid, screening mirati a gruppi e categorie professionali, senza assembramenti. L’ALCLI ha iniziato gli incontri di screening con l’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Si proseguirà con l’associazione Federlazio.

 

L’ALCLI Giorgio e Silvia sostiene da sempre “l’Ottobre Rosa”, la campagna di prevenzione contro il tumore in collaborazione con la Regione Lazio, la ASL di Rieti e la LILT sezione Rieti.

In particolare nell’ambito della prevenzione, l’ALCLI scende in campo con il suo gruppo di screening ALCLI DONNA che da anni organizza una serie di manifestazioni nel capoluogo e nella provincia per sensibilizzare la comunità alla diagnosi precoce e alla prevenzione, raccogliendo migliaia di adesioni agli screening che anche quest’anno sono rivolti a tre tipi di tumore, colon rettomammellacollo dell’utero.

La Campagna Ottobre Rosa al tempo del covid si struttura in una diversa modalità che evita i grandi eventi che implicano assembramenti e aggregazione, privilegiando iniziative mirate e capillari rivolte a gruppi e categorie professionali del territorio.

L’ALCLI ha incontrato ieri il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Rieti guidato da Alessandro Moronti per il primo di una serie di incontri nel mondo del lavoro e dell’impresa, settore assegnato all’associazione in collaborazione con la ASL di Rieti.

Nella sede dell’Ordine erano presenti i consiglieri dell’Ordine e il Presidente Alessandro Moronti, il Responsabile del progetto di screening dell’ASL, Dott. Mario Santarelli, la Presidente dell’ALCLI, Santina Proietti, la referente di ALCLI DONNA (gruppo screening dell’ALCLI), Marisa Sciarrini.

L’ALCLI non si è mai fermata durante il lockdown per rimanere sempre al fianco dei malati e anche oggi, per la campagna di prevenzione, scenderemo in campo, con tutte le dovute misure di sicurezza, per coinvolgere più persone possibili agli esami preventivi gratuiti previsti per tre tipi di tumore: colon retto, mammella e collo dell’utero – ha dichiarato la Presidente dell’ALCLI Santina Proietti.

La prevenzione rimane la cura più efficace per la lotta ai tumori, che continuano ad essere molto diffusi.

A capire perfettamente l’importanza della prevenzione, il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e Esperti Contabili che nell’incontro di ieri ( martedì 6 ottobre) hanno dimostrato ancora una volta sensibilità e vicinanza all’Associazione.

E’ stato un incontro molto utile con i commercialisti che soprattutto in questo momento di cambiamento e di criticità pandemica, sono in prima linea al fianco delle imprese e dei cittadini, dimostrando di comprendere pienamente il valore dello screening per la comunità – ha evidenziato la volontaria dell’ALCLI, Marisa Sciarrini, referente di ALCLI DONNA, il gruppo di screening dell’associazione che da anni promuove ed organizza manifestazioni in tutto il territorio per raccogliere adesioni agli esami di prevenzione tumorale – Non potendo fare adesso eventi che implicano assembramenti, come eravamo abituati a fare, abbiamo voluto organizzare un’iniziativa di prevenzione mirata e capillare, incontrando gli ordini professionali, le imprese, le associazioni datoriali.

Dopo l’Ordine dei Commercialisti, l’ALCLI incontrerà per lo screening, la Federlazio negli uffici dell’associazione di categoria domani 8 ottobre alle ore 15.

Clicca qui per accedere alla Photogallery dell’evento