Successo per l’iniziativa solidale “Diamo radici alla speranza, piantiamo un melograno”, nell’ambito della   XXI Giornata Mondiale contro il Cancro Pediatrico.
A Rieti i protagonisti sono stati i bambini e gli adolescenti che hanno risposto alla chiamata dell’ALCLI . Rigogliose piantine di melograni sono state piantate nelle scuole reatine e per la prima volta anche nella sede del Gruppo Scout Rieti 2 ” Marco Tempesta”.

A Rieti ha avuto un grande successo di partecipazione, nonostante la pandemia, la Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, promossa in Italia da Fiagop e a Rieti dall’ALCLI.

A partire dal 15 febbraio è stata organizzata in molte città italiane,  l’iniziativa solidale “Diamo Radici alla speranza, piantiamo un melograno” e fino al  28 febbraio presso i centri trasfusionali si svolgerà l’iniziativa “Ti voglio una sacca di bene”. Tutte le informazioni su www.giornatamondialecancroinfantile.it

“ Anche quest’anno nonostante le difficoltà di fine pandemia, abbiamo seminato speranza con le piantine di melograno – sottolinea la Presidente dell’ALCLI, Santina Proietti –  tutto il Consiglio direttivo vuole ringraziare le scuole che ancora una volta hanno dimostrato sensibilità e solidarietà, grazie a dirigenti ed  insegnanti motivati e  sempre in prima linea  e grazie ai piccoli e grandi studenti nonchè agli scout che hanno compreso il senso della giornata dedicata a compagni e compagne malate in attesa delle cure più efficaci”.

 

Hanno aderito alla messa a dimora del melograno i seguenti Istituti comprensivi:

Ist. Comprensivo Alda Merini con la scuola primaria di Vazia e Villa reatina, Ist.Compr. Ricci con le V classi della scuola elementare Cirese, Ist. Compr Minervini Sisti con le IV classi, Ist Compr Sacchetti Sassetti con le V classi della scuola Marconi, Ist. Compr. Pascoli con le V classi della primaria Falcone Borsellino Piazza Tevere, Istituto Luigi di Savoia Socio Sanitario.

Inoltre nell’edizione 2022 per la prima volta è stato coinvolto il Gruppo Scout Rieti 2 ” Marco Tempesta. Partendo dall’amore e dal rispetto della natura, Le Coccinelle del Cerchio Allegro Porcospino e I Lupetti del Branco Waingunga hanno accolto con entusiasmo le piantine di melograno, ansiosi di vederne i frutti rossi. ” Nel bosco delle Coccinelle e nella Giungla dei Lupetti sono stati aggiunti due melograni che nel silenzio della loro crescita testimonieranno  l’Amore verso tutti coloro che hanno ancor più bisogno della Speranza del Signore” – ha commentato il capo scout Akela Andrea Morciano.

A Rieti ha messo radici la speranza.